📁
Lettonia Riga, Lettonia, Guida ufficiale di Riga con informazioni inerenti l'ambasciata italiana a Riga, clima, meteo, ragazze, hotel, appartamenti, viaggi, turismo, voli, museiLettonia

Lettonia

Riga, Lettonia, Guida ufficiale di Riga con informazioni inerenti l'ambasciata italiana a Riga, clima, meteo, ragazze, hotel, appartamenti, viaggi, turismo, voli, musei


Forum Russia-Italia

11239 Argomenti

Forum per appassionati sulla Russia, Ucraina, Bielorussia ad ex unione sovietica

RSS
Autore
Argomento
Ultimo utente
Ultimo messaggio
Folder
Vanni Sacciano
notdefinite
fora@hotmail.it
Vanni777

treno per pietroburgo
Marco Pasqualino
male
saopokio@gmail.com
Pasqualin

sconsilgio la russia europea per andare a pagamento. molto meglio kyev o i bordelli svizzeri. se volete andare a pagamento andate nelle citta minori. pagate cene ecc per pochi spiccioli com fanno tutti i russofili italiani.
Folder
Mario Fasci
male
petrosvani@gmail.com
Pietroburghese77

russe a pagamento??
Mario Fasci
male
petrosvani@gmail.com
Pietroburghese77

anno 2004. ci rechiamo a murmansk con un paio di amici spinti dalla voglia di avventura. arrivati in loco da 1 ora incontriamo al supermarket 2 russe che ci stavano e le abbiamo invitate in camera per una serata di sesso e vodka. fuori dal supermarket 2 russi...
Folder
Giordano Spigaroli
male
bondra2014@gmail.com
Markorimini77

Viaggio in Ucraina
Mario Fasci
male
petrosvani@gmail.com
Pietroburghese77

aggiungo, se poi siete esperti, lviv e altre città minori dell'ucraina si scopa gratis, veramente offrendo un paio di cene da 10 euro. li ho fatto di quelle scopate mai viste, anche in gruppo, con le amiche. però non si va a pagamento, è indipay ma bisogna...
Notizie
Ambasciatore russo parla della russofobia in Lettonia - Sputnik Italia
Sputnik Italia Ambasciatore russo parla della russofobia in Lettonia Sputnik Italia Nel suo discorso il diplomatico ha parlato dell'impatto delle sanzioni economiche sul commercio e la cooperazione economica tra la Russia e la Lettonia e del fatto che dal Paese se ne vanno gli investitori russi e dell'importanza dell'aspetto culturale ...
Meteo RIGA (Lettonia): oggi nubi sparse, Venerdì 26 e Sabato 27 ... - iL Meteo
iL Meteo Meteo RIGA (Lettonia): oggi nubi sparse, Venerdì 26 e Sabato 27 ... iL Meteo Meteo Riga Previsioni Meteo Riga Riga (Lettonia), Giovedì 25 Agosto: giornata caratterizzata da nuvolosità di passaggio, min 12°C, max 23°C. Nel dettaglio: nuvolosità sparsa al mattino e al pomeriggio, cielo poco nuvoloso alla sera. Durante la giornata ... altro »
Meteo RIGA (Lettonia): oggi sereno, Giovedì 25 nubi sparse ... - iL Meteo
iL Meteo Meteo RIGA (Lettonia): oggi sereno, Giovedì 25 nubi sparse ... iL Meteo Meteo Riga Previsioni Meteo Riga Riga (Lettonia), Mercoledì 24 Agosto: giornata prevalentemente serena, temperature comprese tra 14 e 21°C. Entrando nel dettaglio, avremo cielo poco nuvoloso al mattino, assenza di nubi durante il resto della giornata. altro »
Visualizza Tutte Le Notizie
Visualizza Tutte Le Notizie

Introduzione

Benvenuto in Lettonia

Cortese e gentile visitatore, benvenuto in questo strabiliante portale aperto con l’intensione di divulgare un quadro completo sulla Lettonia, Paese stupendo che purtroppo rimane sconosciuto a quasi la totalità degli italiani che difficilmente per turismo o affari si recano oltre la capitale lettone Riga, città cosmopolita ben diversa dalla realtà più suggestiva e sgargiante che caratterizza il resto del Paese.
Il nostro intendo è quello di farvi conoscere la Lettonia al di fuori dei luoghi comuni andando soprattutto oltre a quello che è il triste primato della rinomata capitale Riga divenuta – con l’ingresso dell’Unione Europea – la capitale mondiale del turismo sessuale rubando di prepotenza il primato a località ben più note collocate in Tailandia, Cuba e Brasile, tale primato è stato coadiuvato da una concomitanza di fattori che miscelati tra loro hanno creato una formula perfetta:

  • Voli low cost caratterizzano i collegamenti da Riga verso innumerevoli destinazioni europee, ivi compresa l’Italia che rimane collegata con voli estremamente economici delle compagnie Ryanair e Air Baltic
  • La Lettonia, è un paese di popolazione di pelle bianchissima con donne dai lineamenti formosi e slanciati, e ciò rende il posto più allettante rispetto ad altri.
  • Il basso livello salariale – il più basso mai riscontrato in per un paese occidentale, dove per esempio una cameriera in una qualsiasi città lettone al di fuori dalla capitale non percepisce più di 140 LAT al mese (anno 2010) – fa si che le ragazze imparino fin da giovani ad usare e sfruttare il proprio corpo come strumento utile nell’ottenere “vantaggi”.
  • L’ingresso della Lettonia nell’Unione Europea ha permesso alle ragazze russe autoctone e lettoni di riversarsi a fiumi nei night club di mezza Europa con estrema facilità non occorrendo più per loro il visto per viaggiare ad occidente. Metà delle ragazze impiegate nella prostituzione in Irlanda sono lettoni, i night club e i “procacciatori” di Svizzera, Italia e Germania sistematicamente attingono dalla Lettonia “carne fresa” tramite allettanti annunci sui giornali locali, una fiumara di ragazza lettone si riversa allo sbaraglio in giro per l’Europa – Italia compresa – sfruttando nella maggior parte dei casi il sesso come mezzo di sopravvivenza, tale pratica ha reclamizzato non poco il Paese e le ragazze lettoni, ragion per cui i consumatori di sesso sono indotti a giungere direttamente alla fonte.
  • Riga, si è talmente specializzata nel turismo sessuale che persino la guida cittadina distribuita gratuitamente dall’ufficio promozione e turismo della capitale, non è altri che un opuscolo pubblicitario ricco di offerte a sfondo puramente sessuali, quali servizi intimi, massaggi erotici, camere private, striptease con servizi annessi: A vedersi dalla guida cittadina sembrerebbe che tutto il business della capitale giri intorno alla gnocca.

Per via di tutto ciò, la capitale pullula di stranieri – soprattutto italiani – i quali la sera ad ogni angolo vengono sistematicamente fermati e indirizzati in qualche posto o locale a sfondo sessuale, dove immancabilmente vengono spennati con prezzi e servizi appositamente creati ad arte per loro, spendere 100 euro in cinque minuti per molti connazionali può essere la norma, soprattutto quando adescati come pesci da avvenenti ragazze che si fingono brave ragazze a passaggio come se fossero delle semplici studentesse disinteressate. Coinvolti in questo circolo vizioso, troviamo in primis le orde di pellegrini italiani, i quali giungono a Riga a frotte per essere poi metodicamente spennati da una organizzazione sotterranea che si è creata appositamente per loro, organizzazione alla quale non pare neanche vero poter aver di che campare sfruttando una nazione talmente messa male da dover ricorrere in massa al “turismo all’estero” per sopperire alla impossibilità di vivere una vita sessualmente normale in Paria. Le ragazze a Riga che campano alle spalle di questi sprovveduti, non necessariamente sono della più cattiva specie, fra loro vi troviamo anche delle studentesse che trovano pratico guadagnare qualche soldo semplicemente strizzando l’occhio a qualche pellegrino incrociato per strada, il quale immancabilmente subito inviterà la ragazza a prendere quale cosa in qualche locale, ma a questo punto entra in gioco l’astuzia della ragazza dato che sarà lei a indirizzarlo forzatamente il “pellegrino” in un posto con prezzi esorbitanti. Il locale che chiaramente sottobanco riconoscerà una commissione alla ragazza che ha trovato il grullo. Oramai, fra le ragazze di Riga senza tante remore, si è diffuso il modo di dire “vado a pescare l’idiota”, espressione che sta ad indicare “vado a racimolare qualche quattrino sfruttando qualche turista”.
Gli italiani a Riga sono divenuti a ragion veduta, non solo lo zimbello della popolazione locale, ma anche della comunità francese e tedesca per via del fatto che la sera dentro qualsiasi night o locale a sfondo sessuale, praticamente si parla italiano!
L’italiano per fortuna, limitandosi nella maggior parte dei casi a una visita circoscritta nella capital, nelle altre città lettoni non si è ancora sputtanato, mantenendo quindi integro il suo fascino e la sua nomea di persona erudita, colta, amante dell’opera, del teatro, della musica classica, letterato di cultura e persona di buone maniere: Queste, risultano essere tutte credenze ben diffuse nell’ex unione sovietica, che fanno sì che l’italiano dove ancora non risulta essere ben conosciuto, venga ammirato e riverito ben oltre le aspettative.
Già se da Riga ci si sposta non diciamo in un villaggio di campagna – dove difficilmente di italiani non ne andranno mai anche per le difficili condizioni – ma in una qualsiasi altra città, risulta difficilissimo se non praticamente impossibile incrociare altri connazionali, ciò persino nella seconda città Lettone per abitanti, Daugavpils che è una allegra e bella città universitaria la cui popolazione è in stragrande maggioranza russa. A Daugavpils, non solo non si vedono italiani, ma nemmeno altri forestieri europei, ragion per cui la città risulta estremamente a buon mercato non essendo per nulla inflazionata dai flussi turistico. Gli unici a giungere fin qui sono Russi o Bielorussi, perché questa è una città prevalentemente russofona, tutti hanno parenti oltre confine, la città stessa durante l’Unione Sovietiva era sotto la regione bielorussa di Vitebsk.
Ben venuto fra noi, in questo portale in cui potrai conoscere un paese stupendo e per molti versi ancora esotico e da scoprire!

Riga nel web:

 


Lettonia

Informazioni generali

 
La Repubblica di Lettonia (in lettone Latvijas Republika) è uno stato (64.589 km, 2 286 700 abitanti ad agosto 2006, capitale Riga) situato
nell'Europa nord-orientale; confina a nord con l Es tonia (267 km), a est con la Russia (217 km), a sud-est con la Bielorussia (141 km), a sud con la Lituania (453 km) e ad ovest con il Mar Baltico.
La Lettonia è una repubblica parlamentare; La Lettonia ha riconquistato l'indipendenza dall Unione sovietica nel 1991.
La lingua ufficiale è il lettone e la valuta il lats lettone.
Situato sulle rive del Baltico, il paese si estende su un territorio pianeggiante coperto da vas te fores te che fornis cono legname per l indus tria delle costruzioni e della carta. L ambiente è ricco di animali e piante s elvatiche. Il paese produce anche beni di consumo, prodotti tessili e macchine utensili. La Lettonia è inoltre meta di turisti provenienti da tutta Europa.
Dal punto di vista etnico, la popolazione è costituita per il 59% da lettoni e per il 29% da russi. Oltre un terzo risiede nella capitale Riga. Fondata nel 1201, Riga è la città più grande delle tre repubbliche baltiche, con una popolazione di 730.000 abitanti. La sua statua della Libertà, che misura 43 metri, è una delle più alte d Europa.
Tra le specialità tipiche della cucina lettone si segnalano gli spe a p r dzi i (tortini a base di pancetta) e una rinfrescante zuppa fredda a base di panna acida.
Riga, oltre ad essere la capitale della Lettonia, è anche la più grande città dei Paesi baltici, fondata nel 1201 dal Vescovo Alfred von Buxhoevden. Non mancate di visitare la Cattedrale, situata in Piazza del Duomo nel centro città e il Castello di Riga, residenza del Presidente della Repubblica e costruzione rappresentativa di diversi stili architettonici.
Le case denominate "Tre Fratelli", nel centro della città, sono una tappa obbligata! Queste case sono state costruite s econdo divers i s tili architettonici medievali e offrono un ottima pros pettiva sullo sviluppo di Riga dei secoli.
Un buon posto per assaporare lo stile di vita odierno della città è il Mercato Centrale. Qui potrete trascorrere ore a curiosare, nonché comprare frutta e verdura fresche e altri generi di consumo. Il mercato si estende dentro e attorno gli hangar dello Zeppelin risalenti agli anni '30, situati vicino alla stazione degli autobus e a quella ferroviaria.
La Repubblica di Lettonia è uno stato situato nell'Europa nord-orientale, confina a nord con l'Estonia (267 Km), a est con la Russia (217 Km), a sud-est con la Bielorussia (141 km), a sud con la Lituania (453 Km) e a ovest con il Mar Baltico.
La Lettonia ha una superficie di circa 64 000 km e una popolazione di 2,5 milioni di abitanti; è situata sulla costa occidentale del Mar Baltico e confina con l’Estonia a Nord, la Russia e la Bielorussia a Est e la Lituania a Sud. Il Mar Baltico, inoltre, collega il paese con Svezia, Finlandia, Germania e Danimarca. Tale ubicazione ne ha fatto tradizionalmente un’importante via di transito fra l’Europa e la Russia, in particolare all’epoca della Lega Anseatica.
Da quando ha riconquistato l’indipendenza nell’agosto 1991, la Lettonia ha adottato una politica estera coerente mirante all’integrazione europea. Tutti i partiti che fanno parte dell’attuale governo annoverano un’integrazione europea più profonda e la piena adesione all’UE fra le priorità fondamentali. Tale posizione è stata ribadita nella dichiarazione a sostegno della decisione del governo di presentare la domanda di adesione all’UE, sottoscritta da tutti i partiti rappresentati in Parlamento nell’ottobre 1995.

Superficie

64.589 Km2

Capitale

Riga (726.000 abitanti)

Città principali

Daugavpils (109.000 ab.); Liepaja (86.000 ab.); Jelgava (66.000 ab.); Jurmala (56.000 ab.)Coordinate geograficheLa Repubblica di Lettonia è uno stato situato nell'Europa nord-orientale, confina a nord con l'Estonia (267 Km), a est con la Russia (217 Km), a sud-est con la Bielorussia (141 km), a sud con la Lituania (453 Km) e a ovest con il Mar Baltico.

Popolazione

2.267.886 abitanti, densità: 35 ab./km.

Lingua

La lingua ufficiale del paese è il lettone, (lingua indo-europea) anche se è particolarmente diffuso l’uso del Russo (il 36% lo parla); tra le lingue occidentali, la più diffusa è l’inglese, seguita dal tedesco.

Religione

La popolazione è principalmente di religione cristiana; tra i praticanti oggi si stimano circa 500.000 cattolici, circa 400.000 luterani e 300.000 ortodossi.

Sistema Elettorale

Proporzionale con sbarramento

Sistema Politico

La Lettonia è una Repubblica parlamentare. Il presidente viene eletto dal Parlamento ogni 4 anni. Il Parlamento unicamerale (Saeima) è composto da 100 deputati eletti ogni 4 anni a suffragio universale con il sistema proporzionale; per entrare in Parlamento i partiti devono raccogliere almeno il 5% dei consensi. Le elezioni si tengono per tradizione il primo sabato di ottobre.

Moneta

L’unità monetaria è il Lat (LVL) suddiviso in 100 Santim.

Carte di credito e bancomat

L’uso delle carte è largamente diffuso, in particolar modo nei negozi, alberghi e ristoranti di categoria superiore. Le più diffuse sono le carte del circuito Visa e Mastercard anche se sono comunque accettate le carte Diners Club e American Express.

Prefissi internazionali

00 371 Prefisso per il Paese;

Fuso orario

2 ore avanti rispetto all’orario del Meridiano di Greenwich; 1 ora avanti rispetto all’Italia DocumentiDal 1 maggio 2004, data di ingresso della Lettonia nellUnione Europea, al di là del passaporto, è sufficiente la Carta dIdentità valida per lespatrio con validità residua di almeno tre mesi. I visitatori italiani muniti di uno dei suddetti documenti possono rimanere in Lettonia per un periodo di 90 giorni senza permesso di soggiorno. I cittadini italiani che intendano vivere e lavorare in Lettonia dovranno ottenere il permesso di soggiorno tramite lUfficio Lettone della Cittadinanza e delle Questioni Migratorie.
I certificati di nascita per espatrio, rilasciati dalle questure italiane per i minori di età compresa tra 0 e 15 anni, non sono validi. Si raccomanda di munire i minori di: passaporto ordinario individuale o iscrizione nel passaporto di uno dei genitori, del tutore o di altra persona delegata.
Per quanto riguarda il visto, a decorrere dal 1 maggio 2004 i cittadini dellUnione Europea possono entrare senza visto nel territorio della Repubblica di Lettonia.
Tutti i visitatori devono essere in possesso di una assicurazione medica valida per la durata del soggiorno che garantisca una copertura delle spese mediche e dei costi di rimpatrio in caso di malattia grave o di decesso.

Settimana lavorativa

UFFICI: l’orario di lavoro degli uffici nella Repubblica Lettone è dal Lunedì al Venerdì dalle 9.00 alle 18.00; il Sabato dalle 9.00 alle 13.00

BANCHE: varia da città a città; di norma dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 16.00

NEGOZI: l’orario varia da città a città; di norma i negozi sono aperti dal Lunedì al Venerdì dalle ore 10.00 alle ore 19.00

Principali festività

1 gennaio (Capodanno);
Venerdì Santo, Pasqua e Lunedì dell’Angelo;
1 maggio (Festa dei Lavoratori e Giornata dell’Assemblea Costituente);
17-24 giugno (Festival di mezza estate);
18 novembre (Giornata nazionale dell’Indipendenza);
25-26 dicembre (Natale);
31 dicembre.

Documenti di viaggio

Dal 1 maggio 2004, data di ingresso della Lettonia nellUnione Europea, al di là del passaporto, è sufficiente la Carta dIdentità valida per lespatrio con validità residua di almeno tre mesi. I visitatori italiani muniti di uno dei suddetti documenti possono rimanere in Lettonia per un periodo di 90 giorni senza permesso di soggiorno. I cittadini italiani che intendano vivere e lavorare in Lettonia dovranno ottenere il permesso di soggiorno tramite lUfficio Lettone della Cittadinanza e delle Questioni Migratorie.
I certificati di nascita per espatrio, rilasciati dalle questure italiane per i minori di età compresa tra 0 e 15 anni, non sono validi. Si raccomanda di munire i minori di: passaporto ordinario individuale o iscrizione nel passaporto di uno dei genitori, del tutore o di altra persona delegata.
Per quanto riguarda il visto, a decorrere dal 1 maggio 2004 i cittadini dellUnione Europea possono entrare senza visto nel territorio della Repubblica di Lettonia.
Tutti i visitatori devono essere in possesso di una assicurazione medica valida per la durata del soggiorno che garantisca una copertura delle spese mediche e dei costi di rimpatrio in caso di malattia grave o di decesso.

La Lettonia nel web

La Lettonia su wikipedia
La Lettonia sul sito dell'Unione Europea
La Lettonia sulla guida Lonely Planet