Lettonia Riga, Lettonia, Guida ufficiale di Riga con informazioni inerenti l'ambasciata italiana a Riga, clima, meteo, ragazze, hotel, appartamenti, viaggi, turismo, voli, museiLettonia

Lettonia: “Notte delle chiese”, 190 templi aperti per la preghiera. Iniziativa ecumenica tra fede e arte | AgenSIR

Saranno 190 le chiese di diverse denominazioni a restare aperte in Lettonia nella notte tra venerdì e sabato prossimi per la quarta edizione della “Notte delle chiese”. L’apertura ufficiale della manifestazione avverrà a Riga, nella Chiesa battista, alle ore 18. Tutte le campane delle Chiese aperte risuoneranno insieme a quell’ora. Molto nutrito programma (www.baznicunakts.lv) che in questa edizione vede crescere il numero di laboratori e attività per bambini; nelle chiese protestanti la notte sarà occasione per celebrare, discutere e lasciarsi ispirare dai 500 anni della Riforma, mentre il tema “unificante” dell’edizione 2017 è quello della famiglia. Cantanti solisti, cori, gruppi musicali, ma anche dibattiti e incontri saranno lo strumento per far vivere un “evento culturale che permetta di incappare le chiese lettoni, attraverso le bellezze artistiche e architettoniche, la musica, la spiritualità e la riflessione”, spiegano gli organizzatori. L’iniziativa è possibile grazie a “diverse centinaia di volontari, compresi i musicisti e gli artisti” che si esibiranno. Nel 2016 i visitatori erano stati 26mila. Quest’anno si dà il “benvenuto a 40 chiese che prendono parte alla manifestazione per la prima volta. È importante che cresca la partecipazione delle Chiesa anche nel 2018, in onore del centenario dell’indipendenza della Lettonia, per giungere a 200 chiese partecipati”, ha affermato la portavoce Sintija Sproģe.