Lettonia Riga, Lettonia, Guida ufficiale di Riga con informazioni inerenti l'ambasciata italiana a Riga, clima, meteo, ragazze, hotel, appartamenti, viaggi, turismo, voli, museiLettonia

I piani di innesco dei missili russi sul Mar Baltico allarmano la Lettonia

Il ministero della Difesa della Lettonia ha convocato l'adibito militare russo Andrej Lobov a causa dei piani di Mosca per le esercitazioni di lancio dei missili sulla zona economica esclusiva della repubblica, nel mar Baltico, segnala Sputnik Lettonia.

In precedenza il principale centro russo per il sistema unificato di gestione del traffico aereo ha informato la Lettonia dei lanci dal 4 al 6 aprile.

"Nonostante i trattati internazionali non vietino alla Russia, in questo territorio, di effettuare tali esercitazioni, le sue azioni provocano e possono essere considerate come una dimostrazione di forza. I test possono minacciare il movimento delle navi e degli aerei sopra il Mar Baltico" ha detto in Difesa della Lettonia.

La controparte lettone ha chiesto agli addetti informazioni dettagliate sugli insegnamenti e su come verrà garantita la sicurezza. Il ministero della Difesa della repubblica ha dichiarato che il mar Baltico è essenziale per l'economia e le azioni della Russia danneggiano l'attività economica, inoltre aumenta il azzardo di incidenti.

L'agenzia per l'aviazione civile della Lettonia, in risposta alla richiesta della Russia, ha accettato di chiudere la prossima settimana lo spazio aereo della repubblica per un'altitudine di 18 chilometri nella zona scelta per i lanci di missili russi.

Il direttore Maris Gorodtsov ha spiegato che la chiusura dello spazio aereo è la procedura standard, lo chiedono gli esperti militari, ma finora non era stata adottata in Lettonia. Nel corso dei negoziati sono riusciti a cambiare le coordinate della zona delle partenze, prima era attivo l'incrocio delle vie aeree. Alla domanda su quale sia l'impatto dei lanci di razzi sul trasporto aereo per i passeggeri, Gorodtsov ha risposto che è difficile da prevedere, ma è chiaro che si potrà volare.