Lettonia Riga, Lettonia, Guida ufficiale di Riga con informazioni inerenti l'ambasciata italiana a Riga, clima, meteo, ragazze, hotel, appartamenti, viaggi, turismo, voli, museiLettonia

Motocross: Coldenhoff brilla in Lettonia, Cairoli in ombra

In uno splendido clima di sole ma soprattutto con tanto pubblico rispetto alle tribune vuote sofferte in Formula 1, MotoGP e  Superbike è ripreso ieri dalla Lettonia il mondiale di motocross, fermo da marzo a causa della pandemia.

Il circuito prescelto è stato quello di Kegums, non lontano da Riga che ha ospitato sia gli eventi di MXGP che di MX2.

Tre appuntamenti in Lettonia per il Motocross

In tutto saranno tre gli appuntamenti confermati qui, il prossimo dei quali mercoledì e l’ultimo dei quali domenica. Poi dopo una sosta in Turchia il mondiale si sposterà in Italia a settembre per due tappe a Faenza e altre due a Mantova.

Con Tim Gajser a partire dal miglior tempo è stato in realtà Glenn Coldenhoff a dominare la scena portandosi al comando al secondo giro e reggendo il ritmo della gara mentre alle sue spalle restava attardato Jeffrey Herlings, caduto durante le prove. Gran battaglia per i piazzamenti alle spalle dei leader con il solo Gajser in grado di impensierire Coldenhoff e capace di andare a prendersi il comando della corsa gestendolo fino alla fine con Febvre solo terzo.

Cairoli in difficoltà

Nella seconda partenza stavolta Coldenhoff non si è fatto sorprendere tenendo testa sia a Gajser che a Seewer con Toni Cairoli piuttosto attardato. In una lotta a cinque per le prime posizioni Coldenhoff è riuscito a reggere alla pressione e a commettere meno errori tenendo una leadership sempre molto incerta fino alla bandiera a scacchi e conquistando la vittoria dinanzi a Seewer, Febvre, Herlings, Gajser e Jasikonis.

Cairoli sulla sua KTM chiude un weekend impegnativo con un settimo e un diciassettesimo posto.

Nella classifica mondiale Herlings è al comando grazie a due piazzamenti da 18 punti l’uno con 130 punti, dinanzi a Coldenhoff e Gejser. Cairoli è quarto con 44 punti da recuperare. Ma il mondiale di fatto è appena iniziato.
MXGP – Championship – Top 10 1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 130 points; 2. Tim Gajser (SLO, HON), 126 p.; 3. Glenn Coldenhoff (NED, GAS), 103 p.; 4. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 86 p.; 5. Arminas Jasikonis (LTU, HUS), 83 p.; 6. Jeremy Seewer (SUI, YAM), 80 p.; 7. Gautier Paulin (FRA, YAM), 80 p.; 8. Clement Desalle (BEL, KAW), 80 p.; 9. Jorge Prado (ESP, KTM), 74 p.; 10. Jeremy Van Horebeek (BEL, HON), 50 p.