Lettonia Riga, Lettonia, Guida ufficiale di Riga con informazioni inerenti l'ambasciata italiana a Riga, clima, meteo, ragazze, hotel, appartamenti, viaggi, turismo, voli, museiLettonia

Lettonia: traduzione in lettone del documento “Dal conflitto alla comunione”. Mons. Stankevics, crescere nell’ecumensimo

È stato presentato a Riga, a pochi giorni dall’inizio della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, la traduzione in lettone del documento “Dal conflitto alla comunione”, testo congiunto del Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani e della Federazione luterana mondiale. La traduzione è stata curata da Daiga Vīndedze, come parte della tesi di laurea, e il testo è stato edito dalla casa editrice Ihtis. Alla presentazione presso la sede della Chiesa luterana in Lettonia sono intervenuti “gli arcivescovi di entrambe le denominazioni”, riferisce il sito della Chiesa cattolica. L’arcivescovo luterano Janis Vanags ha ringraziato le due istituzioni mondiali per il modo “serio e responsabile” con cui affrontano il dialogo ecumenico, i cui risultati hanno ricadute positive anche in Lettonia, dove invece mancano “le risorse teologiche” per farlo. “Non possiamo cambiare la storia, ma possiamo guardarla in modo diverso” e questo documento incoraggia esplicitamente a farlo, ha affermato l’arcivescovo cattolico Zbigņevs Stankevics. “Cristo vuole che il suo corpo non solo sia misteriosamente unito, ma anche concretamente seppure nella diversità”, ha affermato mons. Stankevičs. “È necessario distinguere tra le reali differenze” dove trovare un punto comune, e dove “in linea di principio, la verità è la stessa, ma solo diversamente formulata. In quest’ambito, nel rispetto e nell’accoglienza reciproca, dobbiamo crescere”.