Lettonia Riga, Lettonia, Guida ufficiale di Riga con informazioni inerenti l'ambasciata italiana a Riga, clima, meteo, ragazze, hotel, appartamenti, viaggi, turismo, voli, museiLettonia

MXGP Lettonia: si impone Coldenhoff, attardato Cairoli

Il Mondiale cross è ricominciato all'insegna delle sorprese. A Kegums, in Lettonia, nel terzo round iridato l'olandese Glenn Coldenhoff ha regalato il primo successo alla GasGas grazie a un 2° e a un 1° posto di manche. Alle sue spalle Tim Gajser (Honda) e Romain Febvre (Kawasaki). 5° il leader del Mondiale, Jeffrey Herlings (Ktm) mentre Tony Cairoli si è dovuto accontentare della tredicesima piazza a causa di due uscite dal cancello piuttosto complicate.

Tony: partenze sfortunate

In gara-1 Gajser è stato il migliore al via, con Cairoli costretto nelle retrovie. Al terzo giro un errore dello sloveno ha consentito a Condenhoff di passare al comando, ma l'ufficiale Honda ha risposto all'ottavo giro sfruttando un'imprecisione dell'olandese e rimanendo in testa per tutta la seconda parte di gara. Alle sue spalle, sul traguardo, proprio Glenn Condenhoff e Romain Febvre, bravo ad approfittare di un errore di Arnaud Tonus (Yamaha) alla nona tornata. 5° Herlings, 7° Cairoli autore di una bella rimonta. Il siciliano però è stato sfortunato anche in gara 2, con un contatto al via che lo ha costretto a ripartire, insieme a Herlings, dalla coda del gruppo. 19° al primo passaggio e poi addirittura 30° al secondo, Tony ha chiuso 17° sul traguardo. Glenn Coldenhoff invece ha mantenuto sempre il comando della corsa, resistendo alla pressione di Gajser, caduto all'undicesimo giro. 2° Jeremy Seewer (Yamaha) che nelle scorse settimane aveva preso parte al Campionato Italiano a Faenza. 14° e 15° Michele Cervellin e Alessandro Lupino su Yamaha. Terzo di giornata Febvre dinanzi a un Herlings 4° in gara 2 grazie a una grande risalita.

Herlings–Gajser

I risultati del primo round post lockdown hanno complicato la corsa al Mondiale di Tony Cairoli, ora a 44 punti dalla tabella rossa di Jeffrey Herlings, in testa alla classifica con 130 punti. 126 sono quelli di Gajser e 103 le lunghezze di Coldenhoff, che nella generale ha scavalcato TC222, 4° a quota 86. In MX2 successo del francese Tom Vialle (Ktm), 1° e 2°, che allunga su Jago Geerts (Yamaha), vincente nella seconda heat ma solo 16° nella prima. Nella top ten di giornata, Alberto Forato (Husqvarna). Da segnalare il 2° posto ottenuto sabato da Mattia Guadagnini (5° e 1° di manche) nell'Europeo 250, in cui l'azzurro è ora terzo in classifica.

Tre giorni

Per tornare a vedere i piloti in gara basterà aspettare mercoledì, quando a Kegums si disputerà il secondo dei tre appuntamenti lettoni. Il terzo andrà in scena domenica, in una settimana al termine della quale la classifica iridata sarà ancora più delineata.

CLASSIFICHE - Gara 1 MXGP: 1. Tim Gajser (Honda) in 34'47''632, 2. Glenn Coldenhoff (GasGas) + 1''912, 3. Romain Febvre (Kawasaki) + 4''757. Gara 2 MXGP: 1. Glenn Coldenhoff (GasGas) in 34'42''555, 2. Jeremy Seewer (Yamaha) + 1''225, 3. Romain Febvre (Kawasaki) + 18''203. Classifica di giornata MXGP: 1. Glenn Coldenhoff (GasGas) 47 pt., 2. Tim Gajser (Honda) 41 pt., 3. Romain Febvre (Kawasaki) 40 pt. Classifica MXGP: 1. Jeffrey Herlings (Ktm) 130 pt., 2. Tim Gajser (Honda) 126 pt., 3. Glenn Coldenhoff (GasGas) 103 pt. Gara 1 MX2: 1. Tom Vialle (Ktm) in 35'20''720, 2. Roan Van De Moosdijk (Kawasaki) + 6''879, 3. Ruben Fernandez (Yamaha) + 13''493. Gara 2 MX2: 1. Jago Geerts (Yamaha) in 35'16''839, 2. Tom Vialle (Ktm) + 4''270, 3. Mathys Boisrame (Kawasaki) + 7''537. Classifica di Giornata MX2: 1. Tom Vialle (Ktm) 47 pt., 2. Roan Van De Moosdijk (Kawasaki) 40 pt., 3. Mathys Boisrame (Kawasaki) 38 pt. Classifica MX2: 1. Tom Vialle (Ktm) 134 pt., Jago Geerts (Yamaha) 112 pt., 3. Jed Beaton (Husqvarna) 95 pt.