Lettonia Riga, Lettonia, Guida ufficiale di Riga con informazioni inerenti l'ambasciata italiana a Riga, clima, meteo, ragazze, hotel, appartamenti, viaggi, turismo, voli, museiLettonia

Coged, la stagione al PalaTricalle inizia con un 3-0

Tombesi di nuovo corsara: 7-4 a Canosa

Settebello Pescara, anche Imola va ko

La Nazionale U21 azzurra ha effettuato ieri sera il suo primo allenamento in terra abruzzese. Oggi doppia seduta, domattina un’ultima rifinitura prima dell’esordio pomeriggio, alle ore 18:00 contro l’Olanda (diretta www.pallamano.tv).

Obiettivo chiaro in casa Italia: accumulare minuti in campo internazionale con un gruppo di ragazzi, quello guidato dal tecnico Fredi Radojkovic – coadiuvato da Giuseppe Brandi e Vito Fovio -, che per precisa scelta tecnica affronta queste qualificazioni con un gruppo di atleti più giovani – tutti tra i 18 e 19 anni – rispetto all’età limite della categoria U21.

Il tecnico Fredi Radojkovic presenta l’impegno alla vigilia: “Abbiamo voluto partecipare a queste qualificazioni coi ragazzi del biennio 1998/99 – e non quello 1996/97, proprio di questa qualificazione U21 -, perché per la Federazione rappresenta la continuazione di un tragitto iniziato tre anni fa. Abbiamo deciso di ripetere l’esperienza fatta già nelle qualificazioni agli Europei U20 in Polonia della passata stagione, per dare continuità a questo tragitto e permettere a questi giocatori di accrescere la propria esperienza internazionale”.
“Ci aspettano partite difficilissime, lo sappiamo. Ma vogliamo che questo sia un banco di prova tanto per i ragazzi che hanno fatto bene a Kaunas, che per altri giocatori già parte di questo gruppo in precedenza e ora chiamati a misurarsi con avversari di grande valore. Il nostro obiettivo sarà quello di usare queste qualificazioni nel costante lavoro di creazione di una squadra che possa poi competere ad alti livelli contro i suoi pari età”.

Per l’Italia, dunque, primo match domani sera alle 18:00 contro l’Olanda, con direzione arbitrale affidata alla coppia portoghese Martins – Martins. La partita d’apertura del girone sarà, sempre domani e con fischio iniziale alle 16:00, quella tra Russia e Lettonia. Il calendario azzurro proseguirà, poi, coi match contro Russia e Lettonia, rispettivamente il 7 e l’8 gennaio e sempre a partire dalle ore 18:00.

Le tre partite dell’Italia U21 saranno tutte trasmesse in diretta su PallamanoTV (www.pallamano.tv).

1. Solarino Alessandro (1998 – Crenna)
2. Arcieri Stefano (1998 – Junior Fasano)
3. Tedesco Matteo (1998 – Bologna United)
4. D’Antino Nicolò (1999 – Junior Fasano)
5. Saitta Gabriele (1999 – Kelona)
6. Iballi Endrit (1998 – Malo)
7. Matha Jonas (1998 – Alperia Meran)
8. Fantinato Marco (1998 – Cassano Magnago)
9. Borgianni Edoardo (1999 – ChiantiBanca Tavarnelle)
10. Savini Giacomo (1998 – Bologna United)
11. Lancini Davide (1998 – Metelli Cologne)
12. Dorio Mattia (1998 – Cassano Magnago)
13. Mazza Federico (1998 – Crenna)
14. Degiorgio Ignazio (1999 – Noci)
15. Aragona Alessandro (1998 – Kelona)
16. Leban Alessandro (1998 – Bologna United)