Lettonia Riga, Lettonia, Guida ufficiale di Riga con informazioni inerenti l'ambasciata italiana a Riga, clima, meteo, ragazze, hotel, appartamenti, viaggi, turismo, voli, museiLettonia

Diretta/ Lettonia Portogallo (risultato finale 0-3) info streaming video e tv: tutti pazzi per Ronaldo!

Diretta Lettonia Portogallo: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per il girone B delle qualificazioni al Mondiale 2018

Dopo aver siglato nel giro di pochi minuti lo 0-2 e lo 0-3 la gara è praticamente chiusa. Sostituzione per il Portogallo: esce il terzino destro Cedric e al suo posto entra Semedo. Cambio pure nella Lettonia: dentro Vardanjans, fuori Kazacoks. Ammonito intanto il difensore lettone Laizans. Al 78esimo i lusitani hanno l'occasione per arrotondare ulteriormente il risultato. Carvalho ci prova con un destro da buona posizione non riuscendo però a inquadrare lo specchio. Santos richiama in panchina Andrè Silva. Al suo posto entra Nani. Nel finale i lusitani non devono fare altro che gestire il risultato senza rischiare. La Lettonia ormai non ha più energie per attaccare. Prima della fine un bambino fa invasione di campo e va abbracciare il suo idolo: Cristiano Ronaldo. L'asso portoghese quest'oggi ha siglato il decimo e undicesimo gol in 6 partite in queste qualificazioni dei Mondiali russi del 2018.

Al 57esimo arriva la prima sostituzione del match. La effettua Santos che cambia Martins con Quaresma. Curiosi problemi intnto per Bruno Alves alle prese con Ikaunieks. Il difensore si salva con difficoltà grazie ai compagni di reparto. Al 61esimo occasione per il Portogallo: su calcio d'angolo torre di Bruno Alves per Carvalho che manca però l'impatto sul pallone. Sostituzione per la Lettonia: entra Indrans, esce Lluskins. Al 63esimo ancora gol del Portogallo con Cristiano Ronaldo. Cross teso di Quaresma, la palla si impenna, supera il portiere e per Ronaldo è un gioco da ragazzi mettere dentro da pochi passi. La Lettonia piange sul latte versato e poco dopo ne subisce un altro. Brutto errore di Gorkss in alleggerimento difensivo, Andrè Silva riceve da Carvalho e da pochi passi batte Vanins firmando lo 0-3. Sostituzione per la Lettonia: entra Rakels, esce Ikaunieks.

Nessun cambio per le due squadre. Tornano in campo gli stessi 22 del primo tempo. Al 49esimo il Portogallo rischia parecchio. Grave errore di Fonte che regala palla: Sabala scappa via, ma al momento del tiro si fa rimontare. La Lettonia nei primi minuti del match alza il proprio baricentro cercando di pungere. La squadra di Santos non si fa affatto intimidire gestendo bene il pallone senza concedere il fianco agli avversari. Ronaldo intanto ci riprova. Destro rasoterra dai 25 metri. Ancora una risposta sicura di Vanins che si distende e para. Ammonito intanto Gelson Martins. Al 56esimo i padroni di casa hanno una ghiotta occasione da calcio di punizione. Lazians calcia con forza una punizione dai 40 metri. Rui Patricio vola a deviare in calcio d'angolo. Gara piacevole. Il Portogallo prova ad amministrare il match senza spingere eccessivamente sull'acceleratore.

Come anticipato da ilsussidiario poca fa Ronaldo stava scaldando i motori. Il gol era nell'aria e a fine primo tempo è arrivato, firmato come al solito dal giocatore più forte del mondo. Al 36esimo il Pallone d'oro del 2008, 2013, 2014, 2016 e quasi sicuramente pure del 2017 ci prova con un sinistro rasoterra dai 20 metri. Soluzione elegante, bravo Vanins a distendersi e deviare in calcio d'angolo. Cristiano inizia a innervosirsi non tanto per il gol che probabilmente sa che prima o poi arriverà ma per le continue trattenute e per i fastidiosi colpi che riceve. Il campione portoghese prova a svegliare l'arbitro con un paio di urla. Poco dopo non c'è più tempo per le parole ma solo per la cosa che gli riesce meglio: segnare. Cross dalla sinistra di André Gomes, colpo di testa di Fonte che finisce sul palo, il più lesto a ribadire in rete non c'è più bisogno di dire chi è. Decimo gol in cinque gare per lui con la nazionale nel girone B delle qualificazione ai Mondiali di Russia 2018. Fine primo tempo.

Ritmo particolarmente contenuto nella prima fase di gara. Il Portogallo manovra molto a centrocampo, ma non affonda il colpo. Al 15esimo i lusitani offendono con maggior soluzione. Carvalho prova a mettere in mezzo per André Silva su azione d'angolo. Palla respinta dalla difesa della Lettonia. Rispondono subito i padroni di casa con una sberla da fuori area di Sabala. Conclusione dai 30 metri, tiro debole, che arriva docile tra le braccia di Rui Patricio. Sale di ritmo il Portogallo, mischia in area, con deviazione di Martins: palla respinta dalla difesa di casa. Si accende intanto Ronaldo. Il pallone d'oro si libera con forza di un avversario e scaglia un destro potente dai 25 metri: vola Vanins a deviare in angolo. C'è poca velocità nel gioco del Portogallo soprattutto negli ultimi 20 metri. La difesa lettone sta resistendo giocando una buona partita e chiudendo con ottima frequenza le linee di passaggio al Portogallo.

Lettonia in campo con il 4-2-3-1. Vanins tra i pali, linea difensiva composta da Jagodinskis, Kolesovs, Gorkšs e Maksimenko. In mediana Kazacoks e Laizans, in zona offensiva il trio Kluškins-Šabala-Solovjovs in supporto di Ikaunieks. Il Portogallo replica con il 4-3-3. Rui Patrício a difesa della porta, Cédric, l'ex Cagliari Bruno Alves, Fonte e Raphaël Guerreiro in zona difensiva. A centrocampo troviamo João Moutinho, William Carvalho e André Gomes. In attacco invece Gelson Martins, Andre Silva e il quattro volte (per il momento) pallone d'oro Cristiano Ronaldo. Arbitra l'convegno il signor Kovacs della Romania. Il Portogallo prova subito a sbilanciarsi in avanti. La Lettonia gestisce bene la pressione avversaria cercando subito di mettere in moto con lanci lunghi Ikaunieks. William Carvalho prova a farsi largo sulla trequarti, ma viene immediatamente chiuso dalla difesa lettone. Il Portogallo come prevedibile fa possesso e attacca.

Si gioca oggi per il Gruppo B delle qualificazioni ai Mondiali 2017 la sfida Lettonia-Portogallo: formazioni in campo fra pochissimi minuti per dare il via alla partita. Le due compagini hanno una posizione diversa in classifica e nonostante sia più sotto la Lettonia la gara è più importante per il Portogallo. Cristiano Ronaldo e compagni si trovano infatti secondi a tre punti dalla Svizzera impegnata nella gara in trasferta contro le Far Oer. I lusitani cercano di fare punti e devono rimediare all'unico passo falso che ora fa la differenza in classifica e cioè la sconfitta all'inizio del girone proprio contro la Svizzera 2-0 fuori casa. Da allora sono arrivate quattro vittorie e ne serve un'altra stasera per rimanere in una posizione importante di classifica. Staremo a vedere se la Lettonia avrà una prova d'orgoglio anche se i tre punti in classifica esprimono una differenza a sufficienza netta nei valori. (agg. di Matteo Fantozzi)

Non solo Cristiano Ronaldo in Lettonia-Portogallo, perché sono molte le stelle che vedremo soprattutto tra i lusitani. Va ricordato infatti che la squadra allenata da Fernando Santos è reduce dalla splendida vittoria agli Europei del 2016 grazie a una rete di Eder. Questi non sarà della partita stasera, ma ci saranno diversi calciatori importanti pronti a mettersi in evidenza. Non si può non citare Bernardo Silva che è stato uno dei primi acquisti chiassosi della sessione estiva di calciomercato, pagato infatti ottanta milioni di euro dal Manchester City. Attenzione anche ad Andre Gomes che vuole rilanciarsi dopo una stagione molto complicata al Barcellona. Così come capiterà anche per Joao Mario che all'Inter era partito bene, ma che poi è stato messo fuori dal progetto da Stefano Pioli. Occhi tutti per Danilo Pereira lungo centrocampista del Porto che piace alla Juventus. (agg. di Matteo Fantozzi)

I precedenti di Lettonia-Portogallo vertono tutti a favore dei lusitani. Questa gara si disputa stasera per le qualificazioni ai Mondiali 2017 e si è giocata cinque volte negli ultimi ventitré anni. Il primo match risale alla qualificazione agli Europei del 1996 quando nell'ottobre del 1994 il club allora di Luis Figo si impose 1-3 fuori casa. In gol andarono proprio Figo e Joao Pinto autore di una doppietta, per la Lettonia segnò invece Milevskis. Otto mesi dopo nella gara di ritorno del girone il Portogallo vinse 3-2. Sono passati poi dieci anni per far rincontrare le due squadre che finirono ancora nello stesso girone di qualificazione ai Mondiali 2006. In Lettonia ci fu una vittoria per 0-2, mentre in Portogallo il risultato fu di 3-0. Nella gara d'andata il Portogallo ha vinto 4-1. La partita fu monopolizzata da Cristiano Ronaldo che fece una doppietta, ma sbagliò anche un calcio di rigore. Le altre reti le misero a segno William Carvalho e Bruno Alves. Per la Lettonia invece in gol andò Zjuzins. (agg. di Matteo Fantozzi)

Ovviamente il fattore discriminante di Lettonia-Portogallo potrà essere Cristiano Ronaldo. L'attaccante del Real Madrid è in una forma straordinaria, reduce dalla doppietta in finale di Champions League che ha steso la Juventus di Massimiliano Allegri. Per lui ha attuato un piano molto oculato Zinedine Zidane che l'ha risparmiato molte volte durante l'anno, addirittura quindici le partite di Liga saltate, per giungere a fine stagione al massimo della forma visto che negli altri anni era spesso mancato qualche cosa proprio in questo periodo dal punto di vista fisico. Ronaldo nella gara d'andata contro la Lettonia ha siglato una doppietta, ma sbagliato anche un calcio di rigore, ed è il giocatore più decisivo della squadra nonostante siano presenti in rosa davvero tanti calciatori di assoluto livello. Vedremo se l'attaccante blanco deciderà di fare la differenza pure oggi. (agg. di Matteo Fantozzi)

Sarà diretta dall'arbitro rumeno Istvan Kovacs; alle ore 20:45 di venerdì 9 giugno, presso lo Skonto Stadions di Riga, si gioca per la sesta giornata del girone B nelle qualificazioni al Mondiale 2018. Una partita dai mille aspetti visto che si tratta di un convegno tra due formazioni ancora a sufficienza lontane in classifica. La Lettonia gioca provando quello che sarebbe un vero e proprio miracolo sportivo. La formazione di casa vorrà tentare di battere la formazione Campione d'Europa che vuole conquistare la qualificazione ai prossimi Mondiali.

Sarà una bella gara anche perché sarà l'occasione giusta per capire se il Portogallo può vincere effettivamente il suo girone. Portogallo che vuole conquistare la qualificazione e perciò deve ottenere i 3 punti contro una squadra cuscinetto del suo girone. La corsa con la Svizzera, al momento prima in classifica, è apertissima: sarà un duello avvincente per capire chi potrà conquistare la punta della classifica e dunque la qualificazione diretta alla prossima edizione dei Mondiali nel 2018. Una gara che già sarà importante visto che potrebbe confermare le ambizioni importanti di un Portogallo che dalla scorsa estate sembra aver trovato un ottimo equilibrio.

Per quanto concerne le probabili formazioni, la Lettonia si schiererà con i suoi migliori uomini. Il modulo scelto dal c.t. lettone Starkovs sarà il 4-4-2 che finora non ha dato ottimi risultati. In porta agirà Vanins che sarà il portiere titolare mentre in difesa giocheranno Gorkss, i due Ikaunieks e Jagodinskis. In mezzo al campo spazio per Karlsons, Kluskins e Laizans. In attacco invece ci sarà sicuramente spazio per Maksimenko e Visnakovs oltre a Solovjovs come punta centrale.  

Il Portogallo di Fernando Santos punterà sul 4-4-2 con Rui Patricio in porta mentre in difesa giocheranno Cedric, Neto, José Fonte ed Eliseu. A centrocampo il Portogallo avrà in Silva, Moutinho, Pereira e Joao Mario i suoi interpreti. In attacco largo a Silva e Nani con Ronaldo pronto a dare man forte dopo aver portato l'ennesima Champions League al suo Real Madrid.

La gara sarà importante soprattutto per il Portogallo che vuole chiudere quanto prima il discorso qualificazione anche perché il girone sarà molto avvincente. Lettonia che ha un modo di giocare a sufficienza semplice anche perché non vanta in rosa elementi di particolare spicco. La formazione di casa punterà molto su Visnakovs, l'attaccante più importante della Lettonia. Portogallo che invece ha dimostrato di essere una bella realtà, ricca di talenti di primo livello. Infatti non è solo Ronaldo: bene anche Silva in attacco e Nani, mentre a centrocampo stanno facendo bene con la nazionale sia Joao Mario che Moutinho che non hanno chiuso al meglio la stagione con i club.

Per quel che riguarda invece le scommesse, la Lettonia viene quotata a 13.00 da Bwin, dimostrazione di quanto si tratti di un convegno ostico. Il pareggio viene quotato a 8.50 mentre la vittoria del Portogallo viene quotata a 1.50. Il c.t. Starkovs vuole una reazione della sua Lettonia che arriva da un momento evidentemente molto negativo. Vincere può essere il modo giusto per scacciare gli incubi e provare a dare una gioia ai tifosi. Mentre Santos vuole puntare con soluzione sui suoi migliori uomini ecco perché ha motivato i suoi, consapevole di quanto possa ambire al primo posto la formazione lusitana. Portogallo favorito e che punta a fare una grande gara contro una Lettonia sfavorita.

Lettonia-Portogallo non sarà trasmessa in diretta tv, ma su Sky Super Calcio tutti gli abbonati alla televisione satellitare potranno seguire il programma Diretta Gol con highlights e gol in tempo reale da tutti i campi collegati. Sarà a disposizione anche la diretta streaming video grazie all'applicazione Sky Go, attivabile su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.