Lettonia Riga, Lettonia, Guida ufficiale di Riga con informazioni inerenti l'ambasciata italiana a Riga, clima, meteo, ragazze, hotel, appartamenti, viaggi, turismo, voli, museiLettonia

Merzlikins para (quasi) tutto e la Lettonia vince ancora

La compagine lettone ha superato 3-1 i vice-campioni olimpici in carica della Germania. Nel Gruppo A la Slovacchia ha spaventato la Svezia ma ha perso 4-3 all'overtime

COPENAGHEN-HERNING (Danimarca) - La Lettonia non si ferma più e punta decisa alla qualificazione ai quarti di finale della rassegna iridata in corso di svolgimento in Danimarca.

Nel quinto convegno del Gruppo B infatti, Merzlikins e compagni hanno liquidato i vice-campioni olimpici in carica della Germania con il punteggio di 3-1. Uno dei protagonisti del match è stato senza ombra di dubbio proprio l'estremo difensore del Lugano, capace di bloccare - come di consueto - una grande quantità di conclusioni.

Per la cronaca Kenins, Galvins e Dzerins hanno regalato il successo alla Lettonia che si issa momentaneamente al terzo posto del girone (9 punti) insieme alla Finlandia, con gli scandinavi che sono però scesi sul ghiaccio una volta in meno.

Nel Gruppo A invece la Slovacchia è andata vicino al colpaccio con la Svezia, ma è stata sconfitta 4-3 all'overtime. Jurco aveva portato in vantaggio gli slovacchi, dopodiché gli scandinavi hanno ribaltato il risultato con Everberg, Nyquist e De La Rose, mentre Daloga e Nagy hanno poi trovato il 3-3.

Al supplementare il guizzo di Zibanejad ha permesso alla nazionale delle tre corone di raggiungere 14 punti totali in classifica dopo cinque gare, risultato che permette alla Svezia di guardare sempre tutti dall'alto.