Lettonia Riga, Lettonia, Guida ufficiale di Riga con informazioni inerenti l'ambasciata italiana a Riga, clima, meteo, ragazze, hotel, appartamenti, viaggi, turismo, voli, museiLettonia

Aeroporto Marche, in estate in arrivo voli da Lettonia, Lituania e Ucraina

L’aeroporto delle Marche si prepara ad accogliere voli da Vilnius, Kiev e Riga. Si tratta di charter settimanali che, da giugno a settembre, porteranno in regione una media di 160 passeggeri.

Il risultato è frutto di un accordo tra TEZ Tour, uno dei maggiori TO operante sui mercati della Russia e dei Paesi Baltici, con la Regione e l’Aeroporto delle Marche.
Il volo da Vilnius (operato da Small Planet) volerà ogni mercoledì da giugno ad agosto 2018; quello da Riga (Air Baltic) ogni domenica da giugno a settembre e quello da Kiev (Windrose Airlines) ogni sabato da giugno a fine settembre.
“In linea con il Piano promozionale turistico, la Regione ha avviato una serie di azioni di promozione del territorio puntando anche all’affermazione delle Marche su nuovi mercati esteri. In sinergia con l’Aeroporto delle Marche, sono state condotte attività complementari e integrate per la valorizzazione della destinazione Marche. I turisti lituani, lettoni e ucraini apprezzano tutto ciò che è italiano, enogastronomia e produzioni del Made in Italy. Le Marche, dunque, rappresentano un concentrato di qualità di quanto richiede questa tipologia di turista”, commenta Moreno Pieroni, assessore regionale al Turismo.

“L’avvio di nuovi collegamenti in collaborazione con il TO Tez Tour per Riga, Kiev e Vilnius è di massima importanza per l’aeroporto delle Marche. Sono entusiasta dell’ottimo lavoro svolto dal team dell’aeroporto che ha portato il tour operator Tez a scegliere lo scalo di Ancona come punto di approdo per i propri turisti, grazie anche alla qualità dei servizi offerti dalla società di gestione del Sanzio. Questi collegamenti favoriranno lo sviluppo dei flussi di traffico incoming verso la nostra bellissima regione”, aggiunge Federica Massei, amministratore unico Aerdorica.