📁
Lettonia Riga, Lettonia, Guida ufficiale di Riga con informazioni inerenti l'ambasciata italiana a Riga, clima, meteo, ragazze, hotel, appartamenti, viaggi, turismo, voli, museiLettonia
Storia

Storia moderna

Nella seconda metà del ‘500, viene soppresso l’Ordine di Livonia (nato nel 1236 dopo l’unione forzata con l’Ordine Teutonico): il territorio baltico diviene oggetto di contesa soprattutto tra svedesi e russi.
Nel 1558, Ivan il Terribile entra con l’esercito in Livonia, dando inizio alla guerra di Livonia che si conclude con la pace di Zapolje nel 1582. L’Ordine viene sconfitto: la Livonia viene annessa dalla Polonia – Lituania, la Svezia ottiene l’Estonia settentrionale ed occidentale, mentre la Danimarca conquista l’isola di Saaremaa. Sotto la tutela polacco – lituana, a nordest si costituisce il prospero ducato di Curlandia, ma gli equilibri vengono nuovamente stravolti dal 1600 al 1629: la guerra polacco svedese vede Riga passare sotto il controllo della Svezia mentre la sola Latgallia resta sotto l’influenza polacca. Il 1721 (pace di Nystad) segna il trionfo della Russia di Pietro il Grande: lo zar vince la Grande Guerra del Nord, scaccia gli svedesi ed annette la Livonia. Le ampie conquiste successive vengono accentuate e notevolmente accelerate dalla rapida disgregazione della Polonia – Lituania, finchè a fine secolo non si intensifica l’interazione tra la Russia ed i baroni tedeschi. Storia moderna Nella seconda metà del ‘500, viene soppresso l’Ordine di Livonia (nato nel 1236 dopo l’unione forzata con l’Ordine Teutonico): il territorio baltico diviene oggetto di contesa soprattutto tra svedesi e russi.
Nel 1558, Ivan il Terribile entra con l’esercito in Livonia, dando inizio alla guerra di Livonia che si conclude con la pace di Zapolje nel 1582. L’Ordine viene sconfitto: la Livonia viene annessa dalla Polonia – Lituania, la Svezia ottiene l’Estonia settentrionale ed occidentale, mentre la Danimarca conquista l’isola di Saaremaa. Sotto la tutela polacco –

Argomenti nella stessa categoria