Lettonia Riga, Lettonia, Guida ufficiale di Riga con informazioni inerenti l'ambasciata italiana a Riga, clima, meteo, ragazze, hotel, appartamenti, viaggi, turismo, voli, museiLettonia
Lettonia > Forum Russia-Italia > Argomenti e Fatti > Opinioni

Dario Fò per democrazia apartitica "OPEN"

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Questo video ha un concetto di base bellissimo, esposto da un grande dotto e lo metto qui come fosse un tote a ringraziare tutti voi amici che mi conoscono.
Salve ragazzi amici del web, ringrazio tutti coloro che mi hanno seguito e sostenuto in questi anni qui nel virtuale, in uno spazio che è nato come esperimento.. L'esperimento di un sogno che ho voluto realizzare e mi sono reso da anni portavoce.
Quando realizzai questo spazio, ero impegnato a creare un software con un algoritmo per giocare a scacchi, innovativo, non il classico algoritmo "forza brura", ma si basava sulla esperienza appresa dalla macchina delle partite giocate da grandi maestri, un software intelligente che reputo ancora innovativo e fu anche pubblicato da diverse riviste.
Il sistema legislativo open source apartitico di cui io sono l'ideologo (la prima testimonianza sul web è la mia: groups.google.com/forum/?hl=it&fromgroups#!msg/it.politica/DRnUUVc_8aA/gtDCcEOMoAQJ), si basa su alcuni studi circa il software che stavo realizzando in cui la macchina apprendeva e replicava le modalità dei campioni, ora vi è anche la voce su wikipedia con anche i link ad alcuni software per attuarla detti wiki (io ne ho fatto uno che stanno scaricando da tutto il mondo https://sourceforge.net/projects/wikiaspnet/). Questo spazio virtuale in cui mi state leggendo, è nato proprio con l'idea di creare uno strumento di dialogo per la realizzazione e la gestione di una comunità autogestita, nella quale vi è un sistema in cui la funzione di moderazione viene assegnata non dall'altro ma dal basso, per mezzo delle stellette ognuno può prendere consensi e svolgere qui il ruolo di moderatore. Io non avendo un cavolo da fare dedico gran parte del mio tempo agli altri (generalmente invenzioni, ideologie, open source ecc..), tutto con lo spirito che contraddistingue coloro che si dedicano al prossimo. Il mio cammino e incominciato non da ora e nemmeno da quando è nato questo sito.
Un po' di esperienza me la sono fatta.. chi dedica il proprio operato per gli altri lo fa con la convinzione di essere una formichina che lavora per il bene della comunità, a me questo impegno ha aperto gli orizzonti perché la rete mi ha fatto capire molte cose: Noi come collettività non siamo come crediamo di essere, sincerità e onestà morale ce ne è, e sono gli amici a manifestartela, ma c'è tanta vergogna protratta da bugiardi infami falsi e denigratori solo per il fatto di volerti del male solo per loro convergenza. A me un mondo così fa paura! E sputerò sangue per combatterlo. Il web a me ha dato tanto essendo questo una piccola rappresentazione virtuale della nostra vita reale, qui come se questo fosse un immenso plastico vivente ho capito come agisce la gente nella collettività, avendo visto non mi resta che battermi per le ingiustizie, non quelle personali, ma le ingiustizie che riguarda il bene comune. Questo spiega come mai qui ho voluto spesso trattare argomenti che non centrano nulla con il filone portate, quali guerre, egemonia geopolitica e soprusi degli stai potenti, e i problemi che riguardano il Paese esortando in modo provocatorio chi legge ad "abbandonare la nave" per far prendere coscienza a chi legge che siamo alla deriva e bisogna agire prima che la nave affondi del tutto. Questa lotta non so se sia servita a qualche cosa.

Andrea Bruno
Riccardo Riccardo
male
itarus@email.it
Itarus

Dario Fò e FRANCA RAME!! Due grandi artisti. Certo!! Ma il Dario Fò,che in pochi conoscono...è stato in gioventù un ufficiale delle "BRIGATE NERE",distintosi per feroci rastrellamenti,casa per casa,ai danni di comunisti o presunti tali,durante la RSI sul Lago di Como. Ed inutili,sono le smentite...Il sen. Giorgio Pisanò,descrisse in modo esemlare questa "banderuola",nei libri da lui scritti.Senza ombra di denunce o smentite!!smile_shades
Mario Angelok
male
angioletto2@yandex.ru
Angelok112

Itarus:
Dario Fò e FRANCA RAME!! Due grandi artisti. Certo!! Ma il Dario Fò,che in pochi conoscono...
In un'intervista a La Repubblica Fo dichiarò: "Io repubblichino? Non l'ho mai negato. Sono nato nel '26. Nel '43 avevo 17 anni. Fin a quando ho pututo ho fatto il renitente. Poi è arrivato il bando di morte. O mi presentavo o fuggivo in Svizzera. Mi sono arruolato volontario per non destare sospetti sull'attività antifascista di mio padre, quindi d'accordo con i partigiani amici di mio padre".

Come faccia un 17enne appena arruolatosi a distinguersi per feroci rastrallamenti ce lo devi proprio spiegare, forse il premio Nobel dovrebbero darlo a te, Itarussmile_teeth
Certo che a voi fascisti l`ideologia vi fa proprio sragionare. Che pena.
Lorenzo Grazhdanin
notdefinite
enzokomm93@hotmail.it
Enzoluk

Angelok112:
In un'intervista a La Repubblica Fo dichiarò: "Io repubblichino? Non l'ho mai negato. Sono nato nel '26. Nel '43 avevo 17 anni. Fin a quando ho pututo ho fatto il renitente. Poi è arrivato il bando di morte. O mi presentavo o fuggivo in Svizzera. Mi sono arruolato volontario per non destare sospetti sull'attività antifascista di mio padre, quindi d'accordo con i partigiani amici di mio padre".
E' vero. Quando il regime fascista cadde e i tedeschi penetrarono in Italia costituendo da lì a poco la Repubblica-fantoccio di Salò, tutti i giovani che non erano partigiani erano obbligati ad arruolarsi: o nella RSI o direttamente nelle truppe del Reich. Anche mio nonno (classe '24, simpatizzante comunista) ha dovuto arruolarsi forzatamente dopo essere stato scovato dai tedeschi. Lui fu saggio e fortunato ad arruolarsi coi tedeschi: il suo migliore amico "Giarèla" scelse di arruolarsi tra i repubblichini - pensando che stare con altri italiani era tutto sommato meglio - e poi fu fucilato dai partigiani.
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Enzoluk:
E' vero. Quando il regime fascista cadde e i tedeschi penetrarono in Italia costituendo da lì a poco la Repubblica-fantoccio di Salò, tutti i giovani che non erano partigiani erano obbligati ad arruolarsi: o nella RSI o direttamente nelle truppe del Reich. Anche mio nonno (classe '24, simpatizzante comunista) ha dovuto arruolarsi forzatamente dopo essere stato scovato dai tedeschi. Lui fu saggio e fortunato ad arruolarsi coi tedeschi: il suo migliore amico "Giarèla" scelse di arruolarsi tra i repubblichini - pensando che stare con altri italiani era tutto sommato meglio - e poi fu fucilato dai partigiani.
mio nonno invece era a sarbruccken, in un campo, anche lui classe 1920, gli proposero: o rimani prigioniero, o ti arruoli o con noi o con i repubblichini, offrivano pane e da mangiare a chi si arruolava, lui disse:' penso che dovreste andare a prendervela interposto' rimase a sarbruccken fu liberato dagli americani.
In quel periodo era difficile scegliere bene .
Ilcontepalatino Ilcontepalatino
male
ispmark@mail.ru
Ilcontepalatino

Mio nonno classe 1912 agricoltore fu costretto ad arruolarsi nell'esercito italiano, preso con la forza da uomini armati e durante la guerra fu catturato e rinchiuso in un campo di concentramento in Austria...ricordo che mi raccontava che ogni mattina un tedesco faceva la conta: tu si, tu no...fu fortunato...riusci a scappare e torno' a casa a piedi...
A me Dario Fo' non è mai stato simpatico, per carità uomo colto premio nobel, tutto cio' che volete, ma non mi è mai stato simpatico...e poi, amici, uno che si arruola nella truppa ci posso credere che è stato forse costretto dagli eventi e dal periodo storico..la pelle è la pelle..ma uno che si arruola come ufficiale..mmm a me puzza un po'..comunque...io sono un uomo di sinistra, non amo i tedeschi e ne tanto meno i fascisti o loro seguaci.
Saluti
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Ilcontepalatino:
Mio nonno classe 1912 agricoltore fu costretto ad arruolarsi nell'esercito italiano, preso con la forza da uomini armati e durante la guerra fu catturato e rinchiuso in un campo di concentramento in Austria...ricordo che mi raccontava che ogni mattina un tedesco faceva la conta: tu si, tu no...fu fortunato...riusci a scappare e torno' a casa a piedi...
A me Dario Fo' non è mai stato simpatico, per carità uomo colto premio nobel, tutto cio' che volete, ma non mi è mai stato simpatico...e poi, amici, uno che si arruola nella truppa ci posso credere che è stato forse costretto dagli eventi e dal periodo storico..la pelle è la pelle..ma uno che si arruola come ufficiale..mmm a me puzza un po'..comunque...io sono un uomo di sinistra, non amo i tedeschi e ne tanto meno i fascisti o loro seguaci.
Saluti
queste cose le raccontava anche mio nonno, nonostante venisse da una famiglia conservatrice , detestava i tedeschi(tutte le volte che li vedeva anche dopo la guerra strillava du bist scheiser- tu sei una merda), lo zio di mio nonno fu cesare mori prefetto di ferro , nel 1920 fu l'unico che fece sparare sui fascisti, e mussolini per farlo fuori, lo mando' in sicilia, poiche' era un osso duro, riusci' a scoprire la prima trattativa stato mafia e fu nominato senatore per levarselo dalle scatole (provarono anche ad ucciderlo, ma siccome era un tipo vendicativo, uno volta che identificava chi era stato andava a casa sua a cercarlo e ad ammazzarlo) , quando mussolini nel 1940 comunico' l'entrata in guerra si alzo' e in maniera pesante disse:' sei un coglione, non hai capito che la guerra insieme ai tedeschi e' sempre persa prima di averla iniziata'

Molti ex ufficiali repubblichini furono riciclati a sinistra come a destra.
Ilcontepalatino Ilcontepalatino
male
ispmark@mail.ru
Ilcontepalatino

Qui mi è diventato simpatico il nostro Presidente smile_teethsmile_teethsmile_teethsmile_teethsmile_teeth
Riccardo Riccardo
male
itarus@email.it
Itarus

smile_shadesIo,dico che la "gioventù" è la "gioventù"!! E che,nel periodo fascista e poi della RSI,molti ragazzi erano più che esaltati! Fatto sta (perchè ciò che documentò in alcuni suoi libri e poi sul "Candido",il sen e giornalista Giorgio Pisanò,NON è mai stato smentito! Dario Fò,ragazzo del suo tempo,indossò la divisa del Fascismo Repubblicano con compiti di comando. Rastrellare anti/fascisti. La giovane età?? La RSI,era costituita da "soldati-bambini"! Non sto a giudicare l'uomo e artista Fò,perchè nel dopoguerra molti "repubblichini" passarono dalla parte opposta. Questi sono i fatti,e per dimostrare la giovane età di quell'esercito,basta controllare quei 35.000 della RSI,prigionieri nel lager di Coltano di Pisa,ove furono internati i soldati bambini!smile_confused

Link correlati x darik
darik
x darik
darik
darik
darik
per darik
Per Darik 2
per darik
PER DARIK