Lettonia Riga, Lettonia, Guida ufficiale di Riga con informazioni inerenti l'ambasciata italiana a Riga, clima, meteo, ragazze, hotel, appartamenti, viaggi, turismo, voli, museiLettonia
Lettonia > Forum Russia-Italia > Non classificati

San Pietroburgo: "Passi da gigante"

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Degli ultimi 2 anni San Pietroburgo ha fatto passi da gigante divenendo una citta' con tantissime raffinatezza: Ristoranti VIP, negozzi fornitissimi (non per tutti), locali, ecc..
Ricordo che anni fa era impossibile trovare prodotti d'importazione di qualita', ora le cose sono cambiate, in citta' vi sono negozzi alimentari con i migliori prodotti di tutto il mondo (non solo italiani), nonche ristoranti che rappresentano la cucina dei 5 continenti. E' sicuramente difficile in Europa trovare una citta' che offra una varieta' culinaria cosi' ampia e botteghini di altissimo livello, in cui si trova dal formaggio francese al salamino siciliano, alle insalate coreane ecc..
Dovessi tornare in italia, difficilmente riuscirea ad ambientarmi..
La citta' ha cambiato volto grazie alla promozione fatta per il tricentenario della fondazione (anno 2003), avvenimento che ha dato una spinta di rinnovamento portando la citta' all'attenzione dei media internazionali.
Di contro in Italia mi pare che da qualche anno ci si e' seduti sugli allori.

Segnalo il negozietto flora-club (per chi trovatosi a Pietroburgo non sapesse dove far la spesa): http://www.flora-club.spb.ru
Marco Buchawalf
male
e.masha@email.it
Marck34

Io stato due setimane scorse in sanpietroburgo, potere confermare che cuello che dici tu essere vero,ma ci sono molte cose da sistemare,iniziando dai pressi che per stranieri esagerati, poi trovare gente sempre pronta a fregarti tipo taxi.Molte disco o pub falsi che appena acorgere che tu straniero derubarti di portafolio (mi è capitato) Tu conosiere molto bene città e sapere quali sono locali buoni e quelli meno buoni,adesso avere visto tuo sito internet per la prosima volta he vado a pietroburgo seguiro vostri consili.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Si Marck, quello che dici tu e' vero.. pero' tu vivi in Germania, gli italiani sono piu' attenti (forse perche' abituati.. anche perche' il fregare il prossimo lo abbiamo inventato noi), a me il taxi per portarmi da Milano a Malpensa e' costato 100 euro (abituato a cosa costa a Piter, mi sono sentito rapinato).

I locali fatti apposta per i turisti ci sono ovunque, chi li frequenta e' consapevole (dovrebbe!) dei pro e contro.

Io personalmente non giro mai con il portafoglio, e se lo porto e' vuoto e rimane nella tasca posteriore come "specchietto per le allodole".. pero' questa e' una accortezza che chi gira in una metropoli dovrebbe sapere.. anzi, fai cosi': (nel portafoglio mettici i soldi del monopoli, cosi se te lo fregano tu li hai fregati!).

Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Da quello che mi racconti, riesco a capire anche i locali in cui sei andato: Tribunal Bar, Magrib, Marstall (Konuyshenny Dvor).
Tu mi dirai: come fai a sapere i locali in cui sono andato?
Angelo Mora
male
ondarete@libero.it
Ondarete

perche' sono i locali per i polli beccaccioni italiani.fatti apposta per loro per spennarli meglio....che gente che mandiamo in giro... pensa che un mio amico che ha una agenzia mi dice che alcuni clienti li deve portare all'aeroporto (italiano) ,fargli lui il checkin perche' loro non sanno neanche muoversi ,poi in russia devono essere accompagnati passo-passo per poi chiedere sempre quel genere di locali e inevitabilmente finirci dentro a fare figure barbine.angelo

Marco Buchawalf
male
e.masha@email.it
Marck34

Webmaster tu hai detto che sanpietroburgo fatto passi da gigante poi dici che giri sempre senza portafolio perchè facile che rubano!!!!!!
Ma in che senso fatto passi da gigante ???? avanti o dietro ???
Sul profilo industriale molto avanti,ma su altre cose mha !!!
Io germania puoi portare il portafolio dove vuoi che molto difficile che rubano,poi io sono stato vacanza in napoli e altre città belissime di sud italia ma il portafolio sempre solito posto e tutto ok.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Una decina d'anni fa Pietroburgo aveva sembianze completramente diverse, mi ricordo di strade (in centro) che dal tanto che erano malmesse parevano bombardate, nessun ristorante (eccetto quelli sovietici), luoghi di divertimento pochi, mercati in cui la gente era costretta a rantolarsi nel fango alla ricerca del prezzo piu' basso; Oggi invece le cose sono decisamente cambiate, in ogni quartiere all'uscita del metro vi si trovano centri commerciali, cinema multisala ecc.. San Pietroburgo sta' tornando ad occupare un posto che gli era appartenuto, non contiamo poi i locali di altissima classe e il lusso che oramai non e' piu' per pochissimi. A Pietroburgo oramai e' possibile trovare qualsiasi cosa, ancor piu' che in occidente. I livelli di igene migliorano anche se questo non hanno sempre uno standard qualitativo accettabile.

A me per strada non mi hanno mai fregato, in Germania potrai anche andare con il portafoglio dove vuoi, ma a Pietroburgo sono migliaia i ragazzi/ragazze che girano di notte in citta' (anche nei nei parchi) e che fanno l'autostop a qualsiasi ora.. non credo che in Germania (nelle metropoli) ci si possa muovere cosi' liberamente come in Russia




Arturo Chiozzi
male
arturo_chiozzi@yahoo.it
Arturo2005

Wb master tu sei troppo innamorato di sanpietroburgo !!!!!!
Io ho girato in moltissimi posti ma la germania è molto più civile che san pietroburgo.
Io di notte a san piter su 10 persone che incrociavo la metà era ubriaca nei parchi ci sono passato ma sono filato via velocemente.
In germania anche loro bevono birra,ma difficilmete trovi un ubriaco che guida la macchina loro ti ritirano la patente a vita !!!!
Poi in città come berlino e monaco la notte offreono anche loro moltissime possibilità di divertimento
Ivan Popov
male
pomponesco@hotmail.it
Ivan60

A Peterburg ci sono anche operai,commese,muratori ed altri che fano questo tipo di lavoro che guadaniano 200 300 euro al mese,e sensa contratto di lavoro.Almeno io in italia avere contratto a tempo indeterminato.
Poi disogna sapere che Putin è di pieterburgo e quindi ha investito molti soldi per sua città.
perchè non a fatto stessa cosa per minatori di rostov ????? ed altre categorie.
da una parte fare bello certe citt dove vive mosca e Peterburg e per fare questo toliere soldi a pensionati.
Se questo è progresso.....
Nadia Kupryakhina
female
region-nadia@mail.ru
Nadiaspb

Carissimi,
non potevo non intervenire al discorso. Arturo, lascia stare l'innamoramento di Webmaster di SPb. Lui ha affermato una cosa sola - SAN PIETROBURGO HA FATTO I PASSI DA GIGANTE, e ha ragione. Sono russa di San Pietroburgo, me la ricordo molto bene da piccola (era ancora Leningrado ed era bellissima citta', molto meglio di adesso), me la ricordo durante e dopo sta maledetta perestroica per la quale "ringraziamo" Golbaciev (era peggio di dopo seconda guerra mondiale), la vedo adesso sempre paragonando col mondo occidentale visto da prima persona e non solo da una turista (e' molto bello e sta megliorando ancora). Abbiamo ancora tanti problemi, i salari da 200 300 euro (pero', secondo la mia opinione, solo per coloro che non vogliono guadagnare di piu'. Adesso ci sono tante possibilita' e proposte sul mercato di lavoro e, credimi Ivan, ci manca la gente per lavorare), gli ubriaconi per strada e ubriachi che guidano. Ma vi garantisco che SAN PIETROBURGO HA FATTO I PASSI DA GIGANTE. Se 4 anni fa non volevo tornare a San Pietroburgo adesso ci sono tornata volentieri. Proprio grazie a questi cambiamenti. E anche perche' questa citta' adesso mi puo' dare tante possibilita' imprenditoriali e di crescita' personale che non mi puo' dare nessuna citta' in Italia e tanto meno in Germania.
Voi cercate a paragonare imparagonabile, due sistemi e economie diversi. E poi dite che la vostra economia e' migliore. Piu' sviluppata - senza dubito, ci mancherebbe altro. Ma adesso anche voi siete in crisi, anche situazione in Europa purtroppo sta peggiorando anno dopo anno. Mentre qua' sta migliorando.
E se nelle parole di Web ho trovato nient'alro che solo un'affermazione, nei vostri messaggi vedo tanta voglia a fare tentativi per mettere giu' la situazione a San Pietroburgo e in Russia in generale: solo paragoni negativi e rimproveri per la Russia e solo diferambi per Occidente. Tipico comportamento di una persona debole.
Ma cosa sapete della Russia? riuscite contattare in russo? spiegarvi in russo? Web lo conosco da persona e ormai da vari anni. Lui vive e ha vissuto questa citta'.
Anch'io vi posso raccontare tante storie bruttissime che mi sono capitate in Italia, saranno da vergognarvi del mondo occidentale. Ma ci sono sempre i suoi vantaggi e svantaggi. Esistono anche le sfumature e vari colori, e non solo bianco e nero. Cercate anche voi di essere obiettivi.
A proposito, la patente ti ritirano anche qua' se guidi ubriaco. E a Napoli non si puo' girare tranquillamente, ci sono stata 3 volte, la conosco.
Scusatemi questo sfogo ma considero discussioni sull'argomento senza saperlo profondamente come ignoranza. Si sta discutendo per capire e sapere. Ma se non sapete e' meglio tacere che discutere in questo vostro modo.
Mi chiedo sempre la stessa cosa - perche' qualsiasi cosa si fanno in Russia sia bene che male, viene sempre considerata male dal mondo occidentale. Se non c'e' nessun controllo statale subito si dicono in mass media occidentali che in Russia c'e' piena anarchia e banditismo. Se Putin ha cercato di creare qualche controllo si sono detti che non c'e' democrazia e che stiamo tornando a pugno di ferro. Spiegatemelo voi, per favore, sto fenomeno???

Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Grazie Nadia per il tuo intervento.. mi hai evitato la fatica di scriverle.
Aggiungo qualche cosa in risposta:
E' vero, a Pietroburgo di notte ma anche di giorno, ci si puo' incrociare per strada con qualche ubriaco, pero' non mi risulta siino pericolosi, si tratta piu' che altro di gente che e' in giro a divertirsi, gente che appartiene a tutti i ceti sociali (anche alti).. il massimo che vi puo' capitare e' che vi offrano 100 grammi di vodka.. comunque sia il popolo russo e' un popolo di bonaccioni.
Io non vorrei gettare del fango sull'Italia, ma non credo di sbagliarmi di tanto nel dire che a Roma, come Bologna o Torino, ecc... se giri di notte in un parco, e' facile che un drogato ti punta una siringa per rapinarti.

Tornando al tema principale: In Russia si corre a pieno ritmo, e mi auguro che il benessere riuscira' anche ad arrivare nelle campagne e nelle piccole citta'.. il benessere e' come una macchia d'olio che si espande!
In Italia, c'e' invece molto protezionismo ed e' tutto lobbizzato.. limiti e vincoli su tutto, a incominciare dal numero dei centri commerciali, numero di ristoranti, numero di notai, numero di taxi, ecc.. questa e' una forma di tutela per proteggere chi oramai ha fatto, ma le nuove generazioni cosi' facendo non hanno piu' opportunita' in un sistema che e' oramai a caste sul modello indiano.
Poi mi sembra evidente che un sistema con questo modello, non permette un vero confronto sul libero mercato, i prezzi sono decisi a cartello e ne conseguono i problemi di cui l'italia e' afflitta.

Per un russo che volesse aprire un'attivita' in Russia (e non e' mai stato in Italia), maledice la burocrazia russa, i meccanismi contorti, le regole, credendo che in occidente sia meglio.. Chi pero' ha avuto a che fare con la macchina burocratica, cavillosa, italiana, comprende benissimo che in Italia le difficolta' sono immensamente maggiori, terrificanti e dire poco, dove il livello di leggi e competenze a cui si e' sottoposti e' mostruoso, e non si tratta di norme, ma di barriere con lo scopo di difendere le lobbies e i giochi di potere.
notdefinite
irina.lello@tiscali.it
Maewest

D'accordo con Nadiaspb e Webmaster, metto anch'io "i miei 5 kopeki", visto che vado spessissimo a San Pietroburgo e ne ammiro i miglioramenti che ci sono stati negli ultimi anni. Premetto che vivo in Italia da 15 anni, ma negli ultimi tempi valuto seriamente l'opportunità di tornare a Piter.
Quando sono lì esco tranquillamente la sera, prendo il metrò, non mi sono mai trovata in pericolo, anzi, le situazioni peggiori mi sono capitate nella "civilissima" Verona.
Ho acquistato degli immobili a San Pietroburgo ed ho fatto tutta la trafila burocratica in 1 settimana senza problemi e senza "blat" (conoscenze particolari), ciò non mi è mai successo in Italia, dove perdo sempre un sacco di tempo per ogni sciocchezza.
Odio i doppi standart occidentali, soprattutto adesso che l'Europa è in crisi, quando mai in Italia i massmedia hanno parlato GIUSTO (non dico bene, ma almeno iin un modo obiettivo) della Russia e hanno dato un quadro REALE della situazione?smile_baringteeth

Link correlati Saluto da SPb
caffè/ristorantino a San Pietroburgo
info spb
L'imperdibile di san pietroburgo
Appartamenti a S.Pietroburgo
San pietroburgo
Criminalità a San Pietroburgo
san pietroburgo
Compatrioti a San Pietroburgo
gigi
trasferimento a s.pietroburgo
Appartamento a San Pietroburgo
Temperature a San Pietroburgo...
San Pietroburgo
St. Pietroburgo
san pietroburgo
San PIetroburgo
san pietroburgo
Enciclopedia San Pietroburgo
l`impressione su San Pietroburgo
Ao!! An do sta Pietroburgo?
S.Pietroburgo
Pellegrinaggio a San Pietroburgo
FAQ su san pietroburgo?
appartamenti a san pietroburgo
informazione su san pietroburgo
appartamenti a s. pietroburgo
S.PIETROBURGO